Corso Trattori Agricoli e Forestali

Indipendentemente della specifica tipologia di mezzo, il Corso per l’Uso in Sicurezza ha l’obiettivo di trasferire a chi utilizza un’attrezzatura speciale la conoscenza di:
– norme sull’Igiene e la Sicurezza;
– prevenzione e controllo di incidenti (conoscenza dei rischi derivanti da un uso non corretto di macchine e attrezzature);
– prescrizioni in materia di protezione personale;
– uso dei dispositivi di comando, di sicurezza e di emergenza di macchine e attrezzature da lavoro.

I corsi sono indirizzati agli operatori di attrezzature e macchine da lavoro senza vincoli di marche e/o modelli, e si rivolgono sia a professionisti che abitualmente usano i mezzi oggetto del corso che a lavoratori inesperti. Per questi ultimi è prevista anche la possibilità di approfondire e perfezionare la pratica seguendo un corso avanzato di conduzione.

Presentazione del corso. Cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento all’uso di attrezzature di lavoro semoventi con operatore a bordo (D.Lgs. n. 81/2008). Responsabilità dell’operatore.Categorie di trattori: i vari tipi di trattori a ruote e a cingoli e descrizione delle caratteristiche generali e specifiche.
Componenti principali: struttura portante, organi di trasmissione, organi. di propulsione, organi di direzione e frenatura, dispositivi di accoppiamento e azionamento delle macchine operatrici, impianto idraulico, impianto elettrico.Dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione.Controlli da effettuare prima dell’utilizzo: controlli visivi e funzionali.
DPI specifici da utilizzare con i trattori: dispositivi di protezione dell’udito, dispositivi di protezione delle vie respiratorie, indumenti di protezione contro il contatto da prodotti antiparassitari, ecc..Modalità di utilizzo in sicurezza e rischi: analisi e valutazione dei rischi più ricorrenti nell’utilizzo dei trattori (rischio di capovolgimento e stabilità statica e dinamica, contatti non intenzionali con organi in movimento e con superfici calde, rischi dovuti alla mobilità, ecc.). Avviamento, spostamento, collegamento alla macchina operatrice, azionamenti e manovre.Individuazione dei componenti principali: struttura portante, organi di trasmissione, organi di propulsione, organi di direzione e frenatura, dispositivi di accoppiamento e azionamento delle macchine operatrici.
Individuazione dei dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione.Controlli pre-utilizzo: controlli visivi e funzionali del trattore, dei dispositivi di comando e di sicurezza.Pianificazione delle operazioni di campo: pendenze, accesso, ostacoli sul percorso e condizioni del terreno.Esercitazioni di pratiche operative: tecniche di guida e gestione delle situazioni di pericolo.Guida del trattore su terreno in piano con istruttore sul sedile del passeggero. Le esercitazioni devono prevedere:a. guida del trattore senza attrezzature;
b. manovra di accoppiamento di attrezzature portate semiportate e trainate;c. guida con rimorchio ad uno e due assi;d. guida del trattore in condizioni di carico laterale (es. con decespugliatore a braccio articolato);e. guida del trattore in condizioni di carico anteriore (es. con caricatore frontale);
f. guida del trattore in condizioni di carico posteriore.Guida del trattore in campo. Le esercitazioni devono prevedere:a. guida del trattore senza attrezzature;b. guida con rimorchio ad uno e due assi dotato di dispositivo di frenatura compatibile con il trattore;c. guida del trattore in condizioni di carico laterale (es. lavorazione con decespugliatore a braccio articolato avente caratteristiche tecniche compatibili con il trattore);d. guida del trattore in condizioni di carico anteriore (es. lavorazione con caricatore frontale avente caratteristiche tecniche compatibili con il trattore);
e. guida del trattore in condizioni di carico posteriore. Messa a riposo del trattore: parcheggio e rimessaggio (ricovero) in area idonea, precauzioni contro l’utilizzo non autorizzato.

Parte teorica: doveri e responsabilità del datore di lavoro e dell’operatore, conoscenza degli organismi di verifica e controllo, tecnologia di macchine e attrezzature, messa in servizio e fuori servizio, apparecchi di comando ed equipaggiamenti di controllo, uso appropriato dei movimenti e loro combinazioni, segnali gestuali, comunicazioni via radio, segnaletica di sicurezza, manovre per il sollevamento ed il posizionamento dei carichi o delle persone, ispezione e manutenzione, uso della documentazione, rapporti sul cattivo funzionamento, interventi di emergenza.


Prove pratiche: esercizi operativi, prove, uso del mezzo, manutenzione e situazioni di emergenza.
I corsi si svolgeranno in una o due giornate, in base alle ore previste dalla legge. Per ottenere l’attestato, i partecipanti dovranno superare positivamente un test di verifica sia sulla parte teorica che sulla prova pratica, al termine del quale gli verrà rilasciato un attestato nominativo di frequenza.

INFORMAZIONI

Per info e prenotazioni si prega di contattare il numero 0882 600353

Isaf Consulting

Indirizzo

Via Umberto Fraccacreta, 34, 71016 San Severo FG

Contatti

Email : info@isafconsulting.com

Orari ufficio

Dal lunedì al venerdì

8.30 – 13.00 | 15.30 – 19.00

Seguici sui social